Annunci di Lavoro

L'Antiquariato ed i Materiali di Produzione

I Materiali di Realizzazione

Alla ricerca di oggetti d'antiquariato, tra i banchi di un mercatino o in più ordinato negozio, è importante saper riconoscere i diversi materiali di realizzazione, e conseguentemente distinguere il valore e l'importanza dei prodotti scelti, ecco allora qualche piccola indicazione sulle caratteristiche dei materiali di produzione.

Quella che viene chiamata generalmente ceramica comprende numerose varianti, tutte solitamente impastate e modellate a freddo e successivamente consolidate a caldo. E' possibile distinguere dunque la Terracotta, dal caratteristico colore rossatro, particolarmente compatta, la Maiolica, porosa e morbida, se priva di decorazioni ha un aspetto biancastro ed opaco, il Gres, particolarmente duro e per nulla poroso, la Terraglia, bianca e porosa, solitamente ricoperta da una vernice trasparente, e la Porcellana, la variante più pregiata, piuttosto compatta e dall'aspetto translucido.

E' molto comune incontrare oggetti d'Argento o in metalli argentati, in questi casi la variante originale e preziosa presenta tonalità biancastre e lucenti, mentre i metalli "imitatori" hanno un colore più grigiastro e pesante. Due leghe metalliche particolarmente diffuse sono il Bronzo e l'Ottone, quest'ultimo ha un colore giallastro, se ben lucidato può somigliare all'oro, mentre il bronzo presenta una colorazione più scura, tendente al bruno che con il tempo tende ad appesantirsi.

Ed ancora l'Antimonio, un metallo più delicato, spesso usato per sculture, orologi, candelieri e così via, simile al bronzo può essere facilmente riconosciuto vista la sua leggerezza. Tra i metalli è ancora possibile citare il Rame ed il Peltro, il primo rossastro e brillante, a volte tendente all'arancio, ed il secondo grigio e pesante, che se invecchiato assume toni bluastri.

Infine il Vetro ed i Cristalli, questi ultimi sono una categoria particolarmente pregiata, contraddistinta dalla purezza e dalla sonorità, il primo invece è certamente più resistente e massiccio, facilmente individuabile picchiettando con l'unghia l'oggetto, che produrrà conseguentemente un suono sordo.